lA MIA STORIA...


Ho iniziato a studiare batteria, col classico "colpo di fulmine", intorno ai 19 anni, nell'anno di grazia 1993, dopo annate adolescenziali passate a cercare di capire quale fosse il “mio” strumento.
Prendo le prime lezioni di batteria presso lo storico C.S.C. “GONG” di Rozzano, dove approccio lo studio dei rudimenti e delle prime impostazioni di base. Continuo negli studi l’anno successivo al “Capolinea” di Milano con lezioni individuali del compianto Enrico Lucchini prima , e Tony Arco poi.
Sono le prime esperienze di studio vero, intenso, difficile, ma profondo , dello strumento.
Dopo il servizio civile (Marzo 96), inizio la classica esperienza di militanza in band locali (tra le altre Estremo Saluto, 2 demotape realizzati, Hypnosia, vittoria a SCORRIBANDE nel 1999).
Forma nel 2001 KOMADAY, col bassista Luca Prederi, band prog-metal con la quale dopo 1 demo-cd arriva si alla pubblicazione del disco “Ghost and the Wiseman”, uscito nel 2006 in tutto il mondo sotto etichetta Lucretia Records, e ottimamente apprezzato e recensito in numerosi paesi.
Parallelamente all’attività con Komaday, formo nel 2002 la band Miradavaga, progetto cover, con la quale realizzo 5 cd-promo e calco i palchi di tutti i live club esistenti, per centinaia date live principalmente nel nord Italia.
Dal 2005 studio come allievo e collaboro con l’Accademia di Musica Moderna di Milano (insegnante Luca Turolla), dove conseguo tra le altre cose l’attestato di Studio Recording, arrangiamento e lettura a prima vista (docente Gabor Lesko).
Dal 2006, con l’alpinista-scrittore Fabio Palma e i Miradavaga, comincia l’avventura del CONCERTO VERTICALE; uno spettacolo teatrale sullo stile dell'opera rock, dove si unisciono parole , poesia, musica dal vivo e immagini. Ad oggi il CONCERTO VERTICALE, che tratta temi vari, dallo sport, alla montagna, ai viaggi, alla natura estrema, vanta circa 60 spettacoli nei principali festival,teatri ed eventi della penisola e diviene un format unico nel suo genere a livello europeo.
Nel 2008 esce CONCERTO VERTICALE in DVD, pubblicato e distribuito in tutta Italia.
Parallelamente, inizia la collaborazione col chitarrista Dan Logoluso nella prog band TIMESWORD; con questo progetto esce per l'etichetta tedesca 7hard "CHAINS OF SIN", disco col quale otteniamo eccellenti recensioni in tutto il mondo .
Nel disco partecipano alle registrazioni musicisti del calibro di Bryan Beller (bassista di Steve Vai tra gli altri). Con Timesword partecipo anche a vari festival , sopratutto in Svizzera, come headliner.
Dal 2006 sono anche insegnante indipendente di batteria rock/metal , turnista e session player, compositore ed arrangiatore (Iscr.ENPALS e SIAE).
Dal dal 2004 sono endorser ufficiale dei rullanti MASTRO.
Con questa azienda australiana, dedita alla produzione di rullanti e strumenti percussionisti handmade, il sodalizio va avanti e all'inizio del 2010 esce sul mercato italiano ed internazionale il primo rullante realizzato da MASTRO SNARES con le mie specifiche e indicazioni, il MASTRO CHAMELEON.
Dal 2008 al 2013 ho suonato con la DIO Tribute band "Dream Evil", con attività e concerti live nei principali club del nord Italia e non.

A giugno 2013 esce in tutto il mondo il cd MDF1 - THE WIZARD, un concept prog metal strumentale del solo artist Marco De Francesco dove ho suonato ed arrangiato le parti di batteria.
Sempre con Marco De Francesco, nel 2014 registro le batterie per il suo pezzo "Nibiru" che arriva in finale al concorso internazionale per chitarristi GUITAR IDOL.

Faccio Parte dei 1000 Musicisti che il 26 Luglio 2015, a Cesena, hanno suonato simultaneamente una rock song dei Foo Fighters per l' evento da Guinness dei Primati Rockin'1000. Il video ufficiale ha raggiunto oltre 27 milioni di visualizzazioni su youtube, ed il mio video personale più di 300.000 visite.


E la musica?
Il mio background musicale è fortemente influenzato fin dall'adolescenza dal thrash tecnico di stampo americano (TESTAMENT, NEVERMORE, PANTERA, METALLICA),
dal drumming piu’ prog-metal di batteristi come Mark Zonder (FATES WARNING), Mike Portnoy (DREAM THEATER), Christian Meyer (ELIO E LE STORIE TESE) e da tanti batteristi pop, rock,fusion che hanno caratterizzato la storia del mio strumento (Jeff Porcaro, Simon Phillips tra gli altri).
Anche se la predilezione per il rock, l’hard rock e il metal è tutt'ora predominante, ho sviluppato nel tempo passione e apprezzamento per tutti i generi musicali dove,
oltre alla tecnica esecutiva, si può apprezzare l’arrangiamento creativo, virtuoso, emozionale degli autori.